Ristorante Tracce, Cucina Gourmet in provincia di Alessandria
  • Contacts












  • EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
    translate

    Ristorante Tracce





    Ristorante Gourmet Tracce a Serravalle Scrivia, Alessandria
    Tracce è un ristorante gourmet ospitato all'interno dell’Hotel Resort Villa La Bollina, antica residenza nobiliare sulle colline del Gavi, in provincia di Alessandria. Nata come residenza dei marchesi Figari di Genova e immersa in un parco secolare di 120 ettari, in un comprensorio deputato alla produzione del Gavi DOCG.
    Il ristorante si presenta raffinato ed accogliente, immerso in un contesto Liberty di grande eleganza. Gli ampi spazi, i soffitti alti e le grandi vetrate riportano ad atmosfere di altri tempi e i tavoli rotondi consentono intimità e riservatezza in ogni occasione.
    Lo Chef Executive Matteo Torretta e lo Chef Resident Marco Calabrò portano in tavola i piatti tradizionali della cucina del Piemonte, in particolare del territorio del Gavi, rivisitati in chiave contemporanea per esaltarne i sapori e con ingredienti locali.
    La pasta fresca tipica, come i ravioli e gli agnolotti, viene preparata quotidianamente e in maniera artigianale, secondo le tradizionali ricette tramandate da generazioni. Le carni sono selezionate da produttori locali, utilizzando solo materie prime di qualità che rappresentano e raccontano la cucina del territorio, riportata ai giorni nostri con le lavorazioni e i processi di preparazione di nuova concezione.
    Tracce si propone agli Ospiti in un contesto esclusivo ideale per una fuga romantica ma anche per condividere eventi conviviali, privati e aziendali, di grande importanza.






    Caratteristiche


    Ampio parcheggio privato | Cantina vini pregiata | Capodanno Alessandria | Cena a lume di Candela | Cena Romantica | Cene di Lavoro | Eventi Aziendali Alessandria | Genova e Liguria | Location per matrimonio | Natale | Pasqua | Ristorante per Cene Aziendali | Ristorante per cerimonie | Ristorante provincia di Alessandria | Ristorante romantico | Ristoranti Zona del Gavi | Wedding |

    Food


    I menu sono orientati sulle tradizionali ricette piemontesi rivisitate in chiave gourmet per esaltare i sapori in piatti ricercati e creativi. Grande importanza è data ai primi piatti tipici del territorio del Gavi, agnolotti e ravioli, preparati secondo le antiche tradizioni e presentati in modo originale. Le carni sono selezionate con grande attenzione da produttori locali per portare in tavola il meglio delle produzioni gastronomiche locali.

    Menu

    • Tracce
      Menu
    • Tracce
      Wine List

    ANTIPASTI

    Brandacujun
    € 16

    Vitello Tonnato con Salsa Antica
    € 15

    Trippa di Vitello in Casseruola
    € 14

    Tuberi e Radici
    € 13

    Pane Burro e Acciughe
    € 12

    PRIMI PIATTI

    Plin ai Tre Arrosti al Ragù di Coniglio
    € 18

    Tagliatella ‘Monograno Felicettì', Pesto e Mandorle
    € 17

    Risotto ‘Acquerello’, Piselli , Yuzu e Scampi
    € 25 minimo due persone

    Spaghettone Matt 'Monograno Felicetti ', Pomodoro Pachino e Guanciale di Amatrice
    € 16

    SECONDI PIATTI

    Morone , Polentina morbida con Cime di Rapa e Menta
    € 26

    Guancia di Manzo, Zucca, Radicchio e Nocciole Piemontesi
    € 24

    Pancia di Maiale, Mele e Cardoncelli
    € 22

    Lombo di Vitello con Verdure
    € 25

    MENU DEGUSTAZIONE

    MENU DELLA TRADIZIONE

    Brandacujun

    Vitello Tonnato con Salsa Antica

    Plin ai Tre Arrosti al Ragu di Coniglio

    Guancia di Manzo, Zucca, Radicchio e Nocciole Piemontesi

    Pera al Gavi, Mascarpone e Nocciola

    € 60

    FERVERE
    Menu Fermentati


    Benvenuto dello Chef

    Filetto di Coniglio, Erbette di campo, Uva fermentata

    Spaghetto 'Il Valentino Monograno Felicetti', Fagioli Cocco, Aglio Nero fermentato, Guanciale Soffiato

    Filetto di Agnello, Cuore di Lattughino scottato con Aceto di lamponi, Broccolo fermentato e Caprino

    Gelato ai Lamponi Fermentati, Rapa Bianca in Osmosi rossa e Succo di Lamponi Fermentati, Estratto di Cetriolo e Zenzero

    € 90

    CANARD
    Menu Anatra


    Benvenuto dello Chef

    Suprema d’Anatra al carrello e Contorni di Stagione

    Bottone d’Anatra

    Coscia d’Anatra, Torcione con Pan Brioche e Barbabuc

    Barbabietola, Formaggio fresco e Lampone

    € 80
    minimo due persone


    Pizza


    Al ristorante Tracce è possibile anche gustare particolari pizze gourmet. Preparate con ingredienti selezionati e ricercati su impasto lievitato naturalmente offrono una gustosa alternativa al menu alla carte.

    News Events & Topics





    Cena romantica nelle colline del Gavi
    L'eleganza delle sale e le preparazioni gourmet dello Chef sono la perfetta cornice per una serata romantica con la persona del cuore.

    Cantina vini pregiata
    La cantina del ristorante offre un'ampia scelta di etichette nazionali e internazionali, vini bianchi, rossi e bollicine di prestigio. Un particolare occhio di riguardo ai vini della Tenuta La Bollina che ha la zona di produzione nelle dolci colline del Gavi che circondano il Resort.

    Ingredienti di qualità
    Le materie prime e i prodotti utilizzati in cucina sono di assoluta qualità, ricercati e selezionati anche da produttori locali per assicurare l'eccellenza nelle preparazioni. I ravioli, gli agnolotti, e tutta la pasta fresca vengono preparati artigianalmente nel rispetto delle ricette tradizionali.

    Pizza gourmet
    A completare l'ottima scelta del menu il ristorante propone delle particolari pizze gourmet, con un impasto leggero e fragrante e farciture sfiziose.

    Cucina creativa
    La cucina propone piatti raffinati e ricercati, utilizzando materie prime di altissima qualità. Rigorosa è la selezione tra le migliori pezzature di carni, il pesce dalla vicina Liguria, e gli ortaggi delle colture locali, che unita all'estro degli Chef, trasforma i piatti in opere d'arte per il palato e per gli occhi.

    Vicino al Outlet McArthurGlen
    Il ristorante Tracce si trova a pochi minuti dall'Outlet McArthurGlen ed è in posizione perfetta per godersi una pausa di gusto.


    Special & Offers

    • Le Canard servito al tavolo
      Le Canard servito al tavolo


    Servizi




    Cene ed eventi aziendali
    Location elegante, si presta perfettamente per l'organizzazione di eventi aziendali con ampi spazi riservati in un contesto esclusivo.
    Ristorante per Matrimoni
    Il ristorante Tracce, ospitato all'interno del resort Villa La Bollina, è location particolarmente adatta per ricevere gli invitati. Le sale elegantemente allestite e i menu personalizzati faranno del ricevimento di nozze un evento magico e indimenticabile.
    Cerimonie ed eventi privati
    Battesimi, cresime, comunioni, tutte le cerimonie o eventi, come compleanni o feste private, trovano al ristorante Tracce la location ideale per un evento di classe e di sicuro successo.
    Ampio parcheggio privato
    I Clienti del ristorante hanno a disposizione un comodo parcheggio.
    Business Lunch
    Il ristorante Tracce è perfetto per un pranzo di lavoro grazie alla sua posizione comoda da raggiungere per i professionisti provenienti dalle grandi città. La cucina propone piatti gourmet di grande livello per coniugare un incontro di lavoro con il piacere di assaporare preparazioni raffinate.


    Photogallery


    Il ristorante Tracce è elegante ed esclusivo, perfettamente immerso nell'atmosfera nobiliare della villa. Alti soffitti e grandi finestre riportano ad atmosfere di altri tempi in un contesto di charme. Gli ampi spazi permettono grande intimità per occasioni speciali o romantiche cene a due in un locale accogliente e raffinato.

    Press



    Location


    Il ristorante è ospitato all'interno dell’Hotel e Resort Villa La Bollina, antica struttura immersa nei vigneti del Gavi, in provincia di Alessandria. Per secoli è stata residenza dei marchesi Figari di Genova, riportata agli antichi splendori e circondata da un parco di 120 ettari, con vigne selezionate e boschi di castagni.
    A pochi chilometri dal popolare Outlet Village di Serravalle Scrivia è facilmente raggiungibile con tutti i mezzi e con ampio parcheggio per le auto.

    To See & To Do




    To Visit


    Il territorio del Gavi

    Quest’area della provincia di Alessandria è un autentico concentrato di tesori che la rendono una meta ideale per gli amanti del turismo slow, fatto di trekking nella natura e di lunghe pedalate in mountain bike in Val Borbera e Val Lemme, di pesca nei torrenti Scrivia, Lemme e Orbo, di passeggiate a cavallo.
    Il Parco delle Capanne di Marcarolo e i Laghi del Gorzente e della Lavagnina regalano scenari meravigliosi per lunghe giornate all'aria aperta, mentre il sito archeologico di Libarna a Serravalle Scrivia consente di fare un tuffo in un passato lontanissimo. Inoltre il Geo sito internazionale di Carrosio è un concentrato di tesori geologici. E per gli amanti del turismo culturale l’opportunità di visitare meravigliosi borghi dal fascino medievale, ricchi di chiese romaniche, di splendidi palazzi e sontuose ville rinascimentali, così come i castelli che dominano la cima di quasi ogni collina.
    Per chi invece è estimatore delle tradizioni enogastronomiche il territorio del Gavi riserva grandi sorprese fatte di ricette dai sapori antichi e popolari.
    Il Grande Bianco Piemontese, che ben si sposa anche ai piatti della cucina ligure, che ne hanno in parte decretato l'impulso all'epoca in cui molti signori genovesi avevano nei feudi di queste terre le proprie residenze di campagna, è il nettare che nasce nella zona che ha dato i natali anche al raviolo, la famosa pasta fresca ripiena che nella versione tradizionale gaviese è preparata con carni bovine e suine, uova, formaggio, borragine e scarola ed è caratterizzata da una sfoglia sottile e gustosa.
    Deliziosi e famosi anche i tradizionali amaretti di Gavi, a base di mandorle, zucchero ed albume d'uovo, ed il fine e raffinato cioccolato artigianale che trova nel comune di Novi la sua massima espressione.

    Santuario di Nostra Signora della Guardia

    L'architettura è quella tipica di una chiesa a croce greca. Il pavimento è in pregiato marmo rosso Levanto. Sono presenti tre altari: uno dedicato al Sacro Cuore di Gesù, l'altro allo sposalizio di Maria Vergine, e l'altare maggiore, composto da una nicchia dalla notevole bellezza, che accoglie la statua in legno della Madonna della Guardia.
    La statua che si venera al santuario di Gavi rappresenta Maria Suffragio delle Anime Purganti e risale al 1746. Gavi a quel tempo era assediata dal fuoco dei cannoni dell'esercito Austro-Sardo, e molte case andavano in fiamme. Un certo Giacomo Bertelli fece voto alla Madonna: avrebbe fatto una cappella ed una statua in onore della Vergine della Guardia, che aveva visto dipinta sul muro di una casa vicino al suo riparo, se avesse avuta salva la casa. Così fu, e, finita la guerra, venne costruita una cappella sul monte di Forneto e vi fu collocata la statua che tuttora si venera.
    Un altro avvenimento importante per la storia del Santuario avvenne nel 1817: una lunga siccità desolava le campagne minacciando carestia e fame; i gavesi allora portarono in processione la statua della Madonna della Guardia sul monte dove era stata venerata la prima volta, e ne invocarono l'intervento. All'indomani piovve a dirotto. In mezzo a questo entusiasmo il sacerdote Tommaso Bertelli scelse il colle dei Turchini per erigervi il santuario. La costruzione ebbe inizio nel maggio del 1847 ma fu presto sospesa a causa delle vicende politiche di quegli anni; nel 1853 in condizioni precarie ed a stento fu eretto un altare e celebrata la prima messa. Il santuario rimaneva un pio desiderio che poté concretizzarsi solo nel 1861 grazie all'intervento del gesuita padre Luigi Persoglio, genovese, che riuscì a coinvolgere la popolazione e a far costruire il tempio, in meno di quattro mesi, con la manodopera della popolazione di Gavi e dei paesi circostanti.

    Museo dei Campionissimi

    Inaugurato nel 2003, il Museo dei Campionissimi è il più grande museo dedicato al ciclismo in Europa. Un omaggio appassionato, come vuole la tradizione locale, dedicato ai campioni piemontesi della bicicletta, Costante Girardengo, che nacque a Novi e cominciò la sua formidabile carriera sportiva, e Fausto Coppi, che di Novi è stato cittadino onorario, e che in questa città ebbe il battesimo sportivo e visse praticamente tutta la vita. Il Museo si rivolge a un pubblico eterogeneo, che va dagli amanti del ciclismo agonistico ai cicloamatori o a chi, semplicemente, utilizza la bicicletta per pedalare in libertà.
    Allestito in un ex-capannone industriale di 3000 metri quadri, offre la possibilità di avvicinarsi al mondo della bicicletta a tutto campo: l’allestimento è infatti stato concepito con i criteri museografici più avanzati, con supporti multimediali e virtuali, maxischermi che proiettano i momenti più emozionanti della storia del ciclismo e un calendario di proposte di itinerari cicloturistici per la valorizzazione del territorio.


      Villa La Bollina - P.I. 02199730016 - Powered by: Studio Lomax, Copyright 2020 - Policies

    Versione Internazionale